Si finge poliziotto e rapina un tabacchi: arrestato 50enne catanese

Ha rubato una Fiat Punto ad un pensionato per poi rapinare una tabaccheria di Mascali, portando via 3200 euro e varie stecche di sigarette

Il 16 giugno scorso in via della Scogliera, a Catania, un 50enne catanese qualificandosi come agente della polizia, avrebbe sottratto una Fiat "Punto" ad un pensionato. L'uomo era poi andato a Mascali a rapinare una tabaccheria, armato di grosso cacciavite, scappando poi a bordo dell'utilitaria con un bottino di 3200 euro e svariate stecche di sigarette.

E' quanto contestano i carabinieri ad un detenuto catanese di 50 anni del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, Gaetano Felice, al quale hanno notificato un' ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip.

A Felice gli investigatori sono arrivati grazie all'analisi delle immagini registrate dalla telecamere di sicurezza nella tabaccheria e in strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento