Omicidio di mafia, trovato cadavere carbonizzato a Mascalucia

Tra le ipotesi degli investigatori è che l'uomo trovato morti, Mario Spina, sia vittima di una nuova e sanguinosa fase della faida tra i principali clan di Cosa nostra catanese

I carabinieri indagano sul ritrovamento, a Mascalucia, del cadavere carbonizzato di Mario Spina 40 anni, ritenuto vicino al potente clan mafioso Cappello, in passato denunciato per falsificazione di documenti.

La scoperta è stata fatta intorno alle 23 di ieri, ma è stata resa nota solo oggi, dopo l'identificazione del corpo trovato in via Annunziata.

Tra le ipotesi degli investigatori è che l'uomo sia vittima di una nuova e sanguinosa fase della faida tra i principali clan di Cosa nostra catanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento