Mineo, il Centro Cara tra breve a regime

Giuseppe Castiglione, nominato dal Consiglio dei ministri soggetto attuatore per la gestione del Centro accoglienza per i richiedenti asilo politico (Cara di Mineo), ha rassicurato i residenti dei comuni vicini al villaggio

Il nostro impegno parlerà il linguaggio dei cittadini”. Con queste parole il presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, nominato dal Consiglio dei ministri soggetto attuatore per la gestione del Centro accoglienza per i richiedenti asilo politico (Cara di Mineo), ha voluto rassicurare i residenti dei comuni vicini al villaggio che ospita circa 2000 immigrati.

“Il villaggio della solidarietà di Mineo, come è stato definito dal premier Berlusconi e dal ministro Maroni, sarà un punto di riferimento – ha proseguito il presidente Castiglione - per le attività che a breve andremo a realizzare. Per cominciare daremo attuazione al Patto per la sicurezza, e per questo voglio ringraziare il prefetto di Catania, Vincenzo Santoro, e tutte le forze di Polizia, e metteremo in campo le risorse utili per accelerare l’iter burocratico che consente agli immigrati il riconoscimento dello status di rifugiato politico entro 4-6 mesi”. 

Il presidente della Provincia in tempi brevissimi convocherà i sindaci del Calatino per pianificare l’organizzazione delle iniziative da attuare. “I costi degli interventi sono tutti a carico del Dipartimento nazionale della Protezione civile – ha chiarito il presidente Castiglione – e la Provincia non sarà coinvolta nelle spese da sostenere. L’impegno è sicuramente gravoso e richiede un’attenzione particolare, ma sono certo che lavorando in sinergia con le strutture pubbliche e private riusciremo a raggiungere gli ambiziosi obiettivi; per questo ci avvarremo anche del contributo prezioso delle associazioni di volontariato. Un altro importante passaggio è il potenziamento delle attività di mediazione linguistica e culturale per consentire un dialogo più efficace e una più veloce integrazione sul territorio. Infine, cercheremo di migliorare la qualità dei servizi per restituire dignità personale ad ogni singolo ospite del Centro di Mineo. Sono certo che il coinvolgimento dell’Istituzione Provincia – ha concluso Castiglione – darà una spinta propulsiva a tutte le attività che andremo a realizzare, certezza percepita anche a Bruxelles nel corso dell’incontro con il Comitato delle Regioni dove ho avuto modo di confrontarmi e di ricevere commenti positivi”.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento