menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mineo, rifugiati del Cara trasferiti nel centro abitato

In una nota cinque consiglieri comunali affermano di averlo appreso dai cittadini e di essere a conoscenza dell'apertura di un Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar)

Richiedenti asilo del Cara di Mineo trasferiti in una struttura vicino l'Istituto Alberghiero. A sostenere la veridicità di questo trasferimento sono Pietro Catania, Chiara Cutrona, Mario Noto, Nella Risuscitazione e Cristina Venuti della civica di opposizione Mineo prima di tutto.

"Lo abbiamo appreso dai cittadini - affermano i consiglieri - e non da fonti ufficiali. Un gruppo di migranti di origine africana è stato sistemato in un appartamento ed il personale che ne ha cura non ci ha permesso di contattarli". 

In una nota i cinque consiglieri evidenziano: "Fonti vicine al Cara parlano della apertura di un Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar). Tale struttura deve essere attivata con i necessari passaggi di legge ma il Sindaco non ha dato nessuna comunicazione al riguardo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Salute

Bromelina: cos'è, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento