Ministro Alfano a Catania, sgombero forzato di piazza Manganelli: è polemica

Alfano avrebbe preso parte ad un party di inaugurazione di un ristorante in piazza Manganelli. Per l'occasione la zona sarebbe stata chiusa al traffico e le auto presenti rimosse forzatamente, con multe al seguito. "Chiediamo pertanto all’amministrazione l’annullamento delle multe" tuona il circolo Pd centro storico

Lascia il segno la visita del ministro Alfano a Catania in occasione della festa di San Michele Arcangelo, santo patrono della Polizia di Stato. Un episodio in particolare ha scatenato la rabbia dei residenti e cittadini catanesi. Durante il soggiorno nella città etnea, infatti, Alfano avrebbe preso parte ad un party di inaugurazione di un ristorante in piazza Manganelli. Per l'occasione la zona sarebbe stata chiusa al traffico e le auto presenti rimosse forzatamente, con multe al seguito. Questo quanto denuncia il circolo Pd del centro storico:

“Inaccettabile la chiusura di un intero quartiere e con un preavviso ai residenti dato solo la mattina, al fine di consentire la partecipazione di un Ministro all’inaugurazione di un ristorante” dichiara Adele Palazzo, segretario del circolo PD Centro Storico di Catania.

"In particolare apprendiamo da segnalazioni di alcuni residenti nei pressi di piazza Manganelli - un’area che in realtà non sarebbe nemmeno interessata dalla visita istituzionale del Ministro- che è stata sgomberata al fine di consentire ad Alfano - accompagnato da numerose auto blu- di partecipare ad un party di inaugurazione di un ristorante, situato a ridosso della piazza Manganelli che, per l’occasione è stata trasformata in parcheggio per le auto di scorta e per quelle degli invitati al party esclusivo"

"I residenti non essendo stati avvertiti in tempo utile, dal momento che i cartelli sono stati posti soltanto la mattina stessa della manifestazione, sono incorsi in multe e rimozioni delle proprie auto. Chiediamo pertanto all’amministrazione l’annullamento delle multe e il rimborso per le spese di rimozione sostenute dagli abitanti del centro avvertiti con preavviso di poche ore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento