Mobilità centro storico: il Tar non sospende la nuova viabilità

Rigettata la domanda di sospensione presentata da una quindicina di commercianti per l'annullamento del nuovo piano di circolazione nel centro storico

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia -sezione staccata di Catania- (Sezione Terza), ha rigettato la domanda di sospensione presentata da una quindicina di commercianti per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia, dell'atto del Direttore dell'Ufficio Mobilità e Viabilità del Comune di Catania, avente ad oggetto il nuovo piano di circolazione in via sperimentale nel centro storico.


Nell’equa comparazione degli interessi pubblici e privati in gioco, il Tribunale ha infatti ritenuto insussistenti, allo stato, i presupposti per la concessione della richiesta cautelare di sospensione dell’efficacia del provvedimento che ha modificato gran parte dell’assetto viario della circolazione nel centro cittadino con la pedonalizzazione di piazza Duomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento