Natale per i bambini al Garibaldi-Nesima: al via la raccolta di giocattoli Youngo

Alle ore 11 in punto del 24 dicembre i due saranno in reparto. Tra musiche natalizie e palloncini colorati distribuiranno ai bimbi i giocattoli raccolti e tanti gadget Youngo e li coinvolgeranno in laboratori creativi, giochi, animazione e nella lettura della favola di Natale. Con una promessa: riuscire a far sorridere ognuno di loro

La felicità è reale solo se condivisa, a Natale più di sempre. I bambini lo sanno, e Yo li chiama in suo aiuto. L’8 dicembre la coloratissima mascotte YOUNGO dà il via a una raccolta di giocattoli (nuovi e usati) da donare al Reparto pediatrico dell’ospedale catanese Garibaldi-Nesima.

Con un piccolo gesto concreto i bambini regalano un sorriso ai loro coetanei ricoverati e ci ricordano, con la loro semplicità, che tutti possiamo fare qualcosa per aiutare chi sta vivendo un momento difficile. A consegnare il bottino ai piccoli pazienti sarà proprio Yo, accompagnato da Babbo Natale in persona.

Alle ore 11 in punto del 24 dicembre i due saranno in reparto. Tra musiche natalizie e palloncini colorati distribuiranno ai bimbi i giocattoli raccolti e tanti gadget YOUNGO e li coinvolgeranno in laboratori creativi, giochi, animazione e nella lettura della favola di Natale. Con una promessa: riuscire a far sorridere ognuno di loro.

Chi vuole partecipare all’iniziativa può portare il suo giocattolo in uno dei due Grandi Locali Leisure YOUNGO di Catania: presso YOUNGO Etnapolis (CC Etnapolis, Statale 121, Contrada Valcorrente, 95032, Belpasso) o presso YOUNGO Porte di Catania (SS Gelso Bianco - 95100 Catania).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento