Addobbi natalizi, la città si veste a festa con le luminarie

Oltre al centro storico luminarie e addobbi orneranno i principali luoghi di ritrovo delle sei Municipalità secondo il programma stilato con l'assessore Lombardo

"In questo periodo natalizio Catania sarà vestita di luce". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco annunciando che, oltre al centro storico, luminarie e addobbi orneranno i principali luoghi di ritrovo delle sei Municipalità secondo il programma stilato con l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo. "Proprio ieri - ha detto Bianco - abbiamo 'illuminato' il grande albero stilizzato di piazza Università, alto una ventina di metri, addobbato con migliaia di luci a led e sormontato da una stella. Già da sabato scorso sono state accese le luminarie di via Etnea e delle zone commerciali del centro storico. In queste ore si stanno sistemando quelle di sei piazze in altrettante Municipalità, perché ogni zona di Catania è importante".

"Con il sindaco Bianco - ha spiegato l'assessore Lombardo - e tenendo conto delle indicazioni venute proprio dalle Municipalità, abbiamo scelto la piazza Caduti del mare per la Prima Circoscrizione, la piazza Duca di Camastra per la Seconda, la piazza Cavour, o se preferite il Borgo, per la Terza, la piazza Chiesa Madre di San Giovanni Galermo, da poco riqualificata, per la Quarta, la piazza Eroi d'Ungheria per la Quinta, e la Porta della Bellezza di Librino per la Sesta". Per stilare l'elenco delle piazze sono stati consultati i presidenti delle Municipalità: Salvo Romano, Enzo Li Causi, Salvo Rapisarda, Emanuele Giacalone, Orazio Serrano e Lorenzo Leone.

"Ieri - ha aggiunto Bianco - abbiamo consegnato alla città la nuova piazza Sciuti, elegante e piena di verde e con un'illuminazione artistica molto apprezzata dai residenti. Ma in questo periodo diversi punti della città sono al buio e questo non è tollerabile. Così ho nuovamente chiesto alla Gemmo, azienda vincitrice diversi anni fa del bando dell'Illuminazione pubblica e affidataria del servizio, di accelerare nel programma messo a punto fin dall'ottobre scorso. Ma sulle carenze dell'illuminazione pubblica i Catanesi devono essere gli occhi dell'Amministrazione segnalandoci problemi e carenze: provvederemo a far intervenire al più presto la Gemmo. Proprio ieri, dopo l'accensione dell'albero di piazza Università, un cittadino mi ha fatto notare che nel cuore di Catania, la piazza del Duomo, i corpi illuminanti dei lampioni artistici erano per metà spenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento