Piazza della Guardia, lite con accoltellamento in un negozio: arrestato il figlio del titolare

La vittima è un uomo di cinquant’anni il quale è stato immediatamente trasportato, a bordo di un’ambulanza, presso il Pronto Soccorso dove i sanitari gli hanno riscontrato "ferite multiple da taglio penetranti alla spalla e all’emitorace"

La Squadra Mobile ha arrestato Arcidiacono Cristian perché responsabile di tentato omicidio, porto abusivo di arma da taglio, minacce e danneggiamento. Tutto è successo nel primo pomeriggio di ieri.

Gli agenti della sezione “reati contro la persona” sono intervenuti in piazza Santa Maria della Guardia, nei pressi di un noto negozio di articoli sportivi dove era stata segnalata una persona ferita in seguito ad una lite.

"Sul posto, gli agenti hanno si riscontrato la presenza della vittima, un uomo di cinquant’anni il quale è stato immediatamente trasportato, a bordo di un’ambulanza, presso il Pronto Soccorso dove i sanitari, dopo avergli riscontrato ferite multiple da taglio penetranti alla spalla e all’emitorace, ne hanno disposto il ricovero", come si legge nella nota della Questura.

Le immediate indagini condotte dai poliziotti hanno consentito di appurare che, poco prima, era sorta una lite molto accesa tra la vittima e il responsabile del negozio per via di alcuni articoli che l’accoltellato aveva ricevuto in prestito proprio dall’esercente del negozio sportivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre era in corso la colluttazione il figlio del titolare, è intervenuto con un coltello, colpendo ripetutamente sul dorso la vittima, procurandogli vistose ferite. L’autore del tentato omicidio, immediatamente rintracciato, è stato condotto presso gli uffici della squadra mobile e arrestato per i reati di tentato omicidio, porto abusivo di arma da taglio, minacce e danneggiamento; dopo è stato associato presso la casa circondariale di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento