Nesima: veglia il fratello morto da quattro giorni

Un anziano ha 'vegliato' il fratello, di 67 anni, morto per cause naturali da almeno 3-4 giorni, fino all'arrivo dei vigili del fuoco che, avvisati dai vicini, hanno aperto la porta di casa e fatto entrare la polizia

Caso di solitudine e disperazione a Catania. Un uomo di 60 anni ha continuato a vegliare il fratello, di 67 anni, morto per cause naturali da almeno 3-4 giorni.

L'uomo, fragile psicologicamente, viveva con il fratello nella loro casa in via Paolo Orsi. I vicini, allarmati perché non li vedevano in giro da giorni e per il cattivo odore proveniente dall'abitazione, hanno avvisato la polizia che ha fatto intervenire i vigili del fuoco.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento