Nesima: veglia il fratello morto da quattro giorni

Un anziano ha 'vegliato' il fratello, di 67 anni, morto per cause naturali da almeno 3-4 giorni, fino all'arrivo dei vigili del fuoco che, avvisati dai vicini, hanno aperto la porta di casa e fatto entrare la polizia

Caso di solitudine e disperazione a Catania. Un uomo di 60 anni ha continuato a vegliare il fratello, di 67 anni, morto per cause naturali da almeno 3-4 giorni.

L'uomo, fragile psicologicamente, viveva con il fratello nella loro casa in via Paolo Orsi. I vicini, allarmati perché non li vedevano in giro da giorni e per il cattivo odore proveniente dall'abitazione, hanno avvisato la polizia che ha fatto intervenire i vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento