Nuovo centro trapianti al Policlinico, Razza: "Eccelenza siciliana"

Insieme a lui hanno partecipato all'incontro anche il Magnifico Rettore Francesco Basile, il direttore del Policlinico Paolo Cantaro, il sindaco Enzo Bianco ed il presidente della Regione Nello Musumeci

"Oggi raccontiamo la bella sanità che c'è in Sicilia, pur tra tanti problemi, abbiamo medici in gamba, capaci e apprezzati in tutta Italia. E' il caso di questo reparto, un'eccellenza per la Sanità siciliana". Lo ha detto l'assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, intervenendo all'inaugurazione del Centro alta specialità e trapianti (Cast) del presidio ospedaliero Gaspare Rodolico di Catania, nella sala conferenze del Policlinico.

Insieme a lui hanno partecipato all'incontro anche il Magnifico Rettore Francesco Basile, il direttore del Policlinico Paolo Cantaro, il sindaco Enzo Bianco ed il presidente della Regione Nello Musumeci. La struttura rappresenta una delle più moderne realizzazioni sanitarie del Meridione e raggruppa in una sede comune, discipline a elevata valenza e specializzazione sanitaria, tra le quali chirurgia vascolare e dei trapianti, cardiochirurgia, prima clinica chirurgica, cardiologia con emodinamica, ematologia con trapianto.

"Per la Regione siciliana è oggi una bella giornata - ha aggiunto Razza - il 10 per cento dei cittadini ha lasciato l'Isola nel 2016 per farsi curare altrove, un centro come questo consentirà in parte di ridurre gli odiosi viaggi della speranza. Il prossimo passo sarà l'attuazione del crono programma che vedrà insieme l'apertura del pronto soccorso del Policlinico e dell'Ospedale San Marco, con un incremento dell'organico già autorizzato dalla Regione, dietro richiesta dell'azienda. Si tratta - ha sottolineato - di una grande sfida per la sanità siciliana e catanese in particolare, sono convinto che l'azienda Policlinico, il sistema, la Regione e la città di Catania, tutti lavoreremo insieme per raggiungere questo obiettivo entro il 31 dicembre".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento