Nuovo outlet a Motta Sant'Anastasia: Confcommercio presenta esposto

Sta arrivando l'ennesimo "casermone": un enorme outlet a Motta Sant'Anastasia, in contrada Palazzello. E arriva anche un esposto contro la sua apertura, presentato da Confcommercio Catania

Prima del 2000 i metri quadrati occupati dai centri commerciali erano 40mila. Oggi, sono 364mila. Il più grosso è La Tenutella, a Misterbianco (74 mila metri quadrati) seguito da Etnapolis (58 mila) e Porte di Catania (48 mila). E sta arrivando l'ennesimo "casermone": un enorme outlet a Motta Sant'Anastasia, in contrada Palazzello. E arriva anche un esposto contro la sua apertura.

Lo ha presentato Confcommercio Catania alla Procura etnea. Secondo i commercianti, infatti, c'è stata una "fretta sospetta" nel dare l'ok all'autorizzazione per aprire il centro commerciale.

A detta della Confcommercio, il Comune ha fatto le convocazioni senza invitare il Comune di Camporotondo Etneo e i rappresentanti dei lavoratori e dei consumatori.

I sindacati catanesi lanciano un grido d'allarme: in arrivo 300 posti di lavoro precario, a 20 ore ed a tempo determinato e ogni posto precario toglie lavoro ad uno strutturato. "Questa non è un'operazione commerciale ma una speculazione immobiliare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento