Omicidio a Riposto, 27enne ucciso a coltellate nella sua auto

La vittima si chiamava Dario Chiappone, 27 anni, di Giarre. Con lui all'interno dell'auto una donna, con cui il giovane aveva una relazione, che ha assistito alla scena e sta ricostruendo con gli inquirenti il tragico evento

In via Salvemini, a Riposto, ieri sera è stato ucciso Dario Chiappone, 27enne di Giarre. Il giovane,massacrato a coltellate, si trovava all'interno di un'auto insieme ad una donna con la quale aveva una relazione. Non si conoscono ancora i motivi dell'aggressione, ma proprio la donna in queste ore sta raccontando agli inquirenti i dettagli del tragico evento.

Secondo le prime indiscrezioni si sarebbe trattato di una rapina finita male. Il giovane pare abbia reagito alle richieste di denaro dei 2 malviventi per poi essere colpito con un coltello al torace e alla gola, ma gli inquirenti non escludono altre possibili piste.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Giarre e Acireale, i militari della sezione investigazioni scientifiche di Catania e il personale del 118 che ha constatato il decesso del giovane. Le indagini sono coordinate dal Pm Santo Di Stefano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento