menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foro archivio

foro archivio

Donna strangolata a Misterbianco, aveva tre figli: fermato l'ex convivente

La vittima è stata strangolata, come hanno accertato gli investigatori dei carabinieri della Scientifica al termine della perizia necroscopica, forse al culmine di una lite scaturita per gelosia e per la gestione del bambino

Una donna di 41 anni, Luana Finocchiaro, ieri sera è stata trovata morta nella sua abitazione di Misterbianco. I carabinieri del comando provinciale di Catania hanno già fermato il suo ex convivente, un 37enne. La donna separata, aveva frequenti dissidi con l'uomo con cui conviveva e con il quale aveva avuto il suo terzo bambino che oggi ha 4 anni.

La vittima è stata strangolata, come hanno accertato gli investigatori dei carabinieri della Scientifica al termine della perizia necroscopica, forse al culmine di una lite scaturita per gelosia e per la gestione del bambino. La vittima aveva altri due figli maschi nati da un matrimonio poi finito.

Le indagini dei militari dell'Arma sono state coordinate dal sostituto procuratore di Catania, Alessia Natale che ha firmato il provvedimento.

Il corpo privo di vita della donna è stato trovato dalla madre che, non riuscendo a contattarla, è entrata in casa della figlia e l'ha trovata riversa ai piedi del letto. La vittima aveva diverse ecchimosi sul suo corpo. I parenti della vittima hanno raccontato che la donna aveva più volte denunciato l'uomo perché la picchiava.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento