Operazione "Fake Bank", arrestati presidente e direttore di Banca Base

Si tratta di Pietro Bottino e Gaetano Sannolo indagati, con altre 18 persone, per bancarotta fraudolenta, falso in prospetto, ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza e aggiotaggio

Sono agli arresti domiciliari Pietro Bottino, di 63 anni, , legale rappresentante e presidente del C.D.A. di Banca Base dall’aprile 2013 al 13 febbraio 2018 (data del commissariamento dell’istituto di credito) e Gaetano Sannolo, di 47 anni, direttore generale di Banca Base, dal maggio 2016 al 13 febbraio 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono indagati, in concorso con altri 18 soggetti, per bancarotta fraudolenta, falso in prospetto, ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza e aggiotaggio per fatti attinenti allo stato d’insolvenza della “Banca Sviluppo Economico s.p.a.” (Banca BASE) dichiarato dal Tribunale civile di Catania nel dicembre 2018 (pronuncia poi confermata in appello nell’aprile 2019).

L’investigazione, condotta dal Nucleo di Polizia Economico- Finanziaria di Catania (Gruppo Tutela Economia) e dal Nucleo Speciale di Polizia Valutaria (Gruppo Tutela del Risparmio), coordinata da questa Procura Distrettuale, ha consentito di tracciare la perpetrazione ripetuta di illecite condotte operate dalla governance della banca etnea finalizzate a rappresentare una situazione patrimoniale non corrispondente alla realtà, compiendo, al contempo, operazioni finanziarie anti-economiche e dissipative del patrimonio societario anche in dispregio dei vincoli imposti dalla normativa di settore e dall’Autorità di Vigilanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento