Cronaca

Operazione “Family Drug”, arrestato al porto: era ricercato dall'1 dicembre

Imbarcato in un peschereccio che ha navigato in acque internazionali, è stato monitorato fino al rientro nei nostri mari e l’approdo ieri sera al porto di Catania

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Gravina di Catania, con l'aiuto dei militari della guardia costiera di Catania, hanno arrestato il 21enne Rosario Emanuel Grasso, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania su richiesta della Dda etnea. Era ricercato dal 1° dicembre scorso come indagato (associazione finalizzata al traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti) nell’ambito dell’operazione “Family Drug” eseguita dai carabinieri della compagnia di Gravina di Catania. Imbarcato in un peschereccio che ha navigato in acque internazionali, è stato monitorato fino al rientro nei nostri mari e l’approdo ieri sera al porto di Catania, dove, appena sbarcato dal motopeschereccio, è stato riconosciuto e bloccato dai carabinieri. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione “Family Drug”, arrestato al porto: era ricercato dall'1 dicembre

CataniaToday è in caricamento