A Caltagirone arrivano gli orti sociali aperti anche ai minori migranti

Il progetto coinvolgerà la popolazione locale ed anche i minori stranieri non accompagnati

foto d'archivio

Anche Caltagirone avrà il suo primo orto sociale, sull'esempio di Catania e molte altre città che hanno già avviato l'esperimento. Il prossimo 1 giugno alle ore 18 nella sede del Circolo “Don Luigi Sturzo” del Movimento Cristiano Lavoratori, si terrà un incontro preliminare per discutere dell'iniziativa.

Il progetto sarà realizzato in un terreno di circa 400 metri quadri sito in via Altobasso San Luigi, nell'ambito dell'iniziativa “I Colori del Mondo” del Centro di Prima Accoglienza di Caltagirone. Coinvolgerà la popolazione locale ed anche i minori stranieri non accompagnati e che vedrà la collaborazione del circolo Mcl calatino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento