rotate-mobile
Cronaca

Zucchine e girasoli dentro i copertoni nell'orto urbano di Gammazita

Zucchine in mezzo ai copertoni, girasole che escono dai vasi come il serpente dal cesto del fachiro, peperoni in bella mostra nel bel mezzo della piazza. E' il piccolo orto urbano del centro culturale Gammazita, a pochi passi dal castello Ursino

Zucchine in mezzo ai copertoni, girasole che escono dai vasi come il serpente dal cesto del fachiro, peperoni in bella mostra nel bel mezzo della piazza. E' il piccolo orto urbano del centro culturale Gammazita, a pochi passi dal castello Ursino, sorto qualche tempo fa per iniziativa dei volontari che dal nulla hanno creato un centro di aggregazione aperto a 360° verso iniziative ecosostenibili.

L'orto di gammazita

I vasi, creati con materiali di recupero, sono stati colorati nei giorni scorsi con il contributo dei soci Arci che sostengono il progetto. Non sarà certo una zucchina a cambiare le sorti del quartiere. Ma lo slargo di fronte piazza Federico di Svevia, che un tempo era una sorta di parcheggio, adesso è se non altro uno dei luoghi più caratteristici del rione.

"Il nostro orto urbano è un piccolo contributo alla riqualificazione di una piazzetta che fino a poco tempo fa era un parcheggio. Nasce,come molte delle nostre azioni - spiegano i responsabili del centro Gammazita- per contribuire ha cambiare il quartiere e stimolare gli abitanti alla partecipazione diretta e alla difesa e cura dei beni comuni. L'obbiettivo dei prossime mesi sarà di aumentare, grazie all'aiuto di volontari, le zone di verde liberato e di orto nel nostro quartiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zucchine e girasoli dentro i copertoni nell'orto urbano di Gammazita

CataniaToday è in caricamento