Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Carabinieri ritrovano i computer rubati alla biblioteca di Palagonia: restituiti al sindaco

Intera famiglia in manette per furto di energia elettrica, uno dei figli nascondeva del materiale informatico rubato nella biblioteca comunale

I carabinieri della stazione di Palagonia hanno arrestato un’intera famiglia, padre 63enne, madre di 61 e i due figli di 29 e 31 anni, tutti gravati da precedenti penali, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. I militari, all’esito di perquisizione domiciliare, hanno accertato come l’intero nucleo familiare fruisse di energia elettrica a costo zero mediante allaccio abusivo alla pubblica illuminazione, con un danno stimato di 16.000 euro. Nelle adiacenze dell'abitazione era presente un ulteriore immobile, che le immediate indagini hanno consentito di attribuirne l’utilizzo al solo 31enne (denunciato per ricettazione), all’interno del quale sono stati trovati 4 computer, 4 tastiere, 3 mouse e 4 casse acustiche, oggetto di furto perpetrato lo scorso 15 febbraio nella locale biblioteca comunale. La refurtiva è stata restituita nelle mani del Sindaco, Salvatore Astuti. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri ritrovano i computer rubati alla biblioteca di Palagonia: restituiti al sindaco

CataniaToday è in caricamento