menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Moncada, armi nascoste dentro il palazzo di cemento

Erano circa le 13 quando è stato notato dai poliziotti un uomo che usciva dal palazzo, dandosi a precipitosa fuga. Da qui, il controllo e il ritrovamento di due fucili, due pistole, un caricatore per Kalashnikov e sei cartucce

Due fucili, due  pistole, un caricatore per Kalashnikov e sei cartucce. E' quanto ritrovato dalla Polizia all'interno del famoso "palazzo di cemento" di via Moncada.

Erano circa le 13 quando è stato notato dai poliziotti un uomo che usciva dal palazzo, dandosi a precipitosa fuga. Poiché qualche settimana prima lo stesso personale aveva perquisito il medesimo stabile trovando armi e droga, gli operatori hanno perquisito nuovamente la zona. In uno scantinato hanno rinvenuto così due fucili contenuti in una custodia, una pistola 357 magnum, un’altra pistola di piccole dimensioni con 4 cartucce inesplose inserite nel caricatore, un caricatore per Kalashnikov privo di munizionamento e 6 cartucce inesplose calibro 7,62

Il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti e, dai primi accertamenti, è emerso che i due fucili risultano essere stati rubati in provincia di Messina il decorso 6 marzo.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento