rotate-mobile
Cronaca Paternò

Paternò, spaccia mentre è ai domiciliari: 23enne in manette

Aveva fatto installare delle telecamere davanti casa per vigilare sull'eventuale arrivo delle forze dell'ordine

I carabinieridi Paternò hanno arrestato Marco Giuseppe Sciacca, 23enne, già ai domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei giorni scorsi, i militari, a conclusione di una veloce attività investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio nel centro cittadino, hanno perquisito l'abitazione del giovane trovando e sequestrando, nascoste in una scatola nello sgabuzzino, 3 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 5 grammi, due bilancini elettronici di precisione, la somma in contanti di 10 euro e vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

I carabinieri, inoltre, hanno sequestrato quattro telecamere e un videoregistratore installate direttamente nella pubblica via, utilizzate dal 23enne allo scopo di vigilare sull’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Durante questo servizio sono stati anche bloccati due giovani acquirenti, paternesi, che sono stati segnalati alla Prefettura. L’arrestato  è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

SCIACCA Marco Giuseppe-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, spaccia mentre è ai domiciliari: 23enne in manette

CataniaToday è in caricamento