Piazza Caduti del Mare, smantellato gruppo di spaccio: arresti della polizia

Il gruppo criminale è ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio

Avevano trasformato piazza Caduti del Mare, il Tondicello della Plaja per i catanesi, in un supermarket della droga. La polizia, su delega della Procura della Repubblica, nei giorni scorsi, nella zona di piazza Caduti del Mare, ha eseguito numerosi arresti a carico di un gruppo criminale responsabile di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio.

Venticinque persone sono state arrestate. La zona di spaccio di piazza Caduti del Mare era gestita da un ex calciatore rossazzurro, Nunzio La Torre, per conto del clan Cappello-Bonaccorsi. L'operazione antidroga e' stata eseguita il 10 dicembre scorso con l'esecuzione di 21 fermi e il Gip ha poi emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 25 indagati: 23 in carcere e due agli arresti domiciliari.

In aggiornamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento