Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Università

Piazza Università, sui maxischermo le creazioni antiviolenza degli studenti catanesi

Sono in proiezione i disegni grafici e pittorici realizzati dagli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado che hanno partecipato al concorso “Violenza? No grazie”

Sono in proiezione nei maxi schermo di piazza Università i disegni grafici e pittorici realizzati dagli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado che hanno partecipato al concorso “Violenza? No grazie”, voluto dall'Assessore alla Scuola Valentina Scialfa nell'ambito delle iniziative promosse dall’Amministrazione per il Natale.

Il concorso si è posto l'obiettivo di far capire ai più giovani l’importanza del contrasto alla violenza che invade sempre più ogni aspetto della nostra vita provocando, spesso, risposte dello stesso tipo. Usando la creatività e la libertà di espressione si è inteso così dire un no categorico ad ogni forma di violenza, sia in ambito sportivo che in relazione al sesso e al credo religioso. Gli alunni delle scuole Battisti, Brancati, Campanella Sturzo, Cavour, Coppola, De Roberto, Giuffrida, Malerba, Montessori Mascagni, Musco, Pestalozzi, Pizzigoni Carducci, San Giorgio, XX Settembre che hanno partecipato al concorso, hanno anche finalizzato il loro impegno arricchendolo con un scopo benefico. Agli elaborati valutati positivamente verranno assegnati dei premi in denaro da destinare esclusivamente per iniziative e beni in favore di alunni in condizioni di disagio socio-economico maggiormente meritevoli.

L'iniziativa, coordinata dal’ufficio Scuola dell'obbligo ed Attività parascolastiche della direzione Pubblica Istruzione, prevede che le proiezioni dei lavori degli alunni saranno effettuate anche nel maxi schermo dello stadio Massimino durante gli incontri della stagione calcistica e nel corso delle altre manifestazioni sportive che si svolgono negli impianti comunali della città.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Università, sui maxischermo le creazioni antiviolenza degli studenti catanesi

CataniaToday è in caricamento