menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzo, in manette “esattore” del clan mafioso Mazzei

Roberto Malerba è stato bloccato all'uscita di una ditta di Misterbianco con in tasca 500 euro che aveva appena ricevuto dal titolare. Il pagamento mensile avveniva ormai da diversi anni

Roberto Malerba, è stato arrestato da agenti della squadra mobile di Catania con l'accusa di estorsione ai danni di una ditta della zona industriale di Misterbianco.

L'uomo è stato bloccato all'uscita dalla ditta con in tasca 500 euro che aveva appena ricevuto dal titolare, che ha confermato il pagamento della somma di danaro a Malerba, aggiungendo che ciò avveniva da diversi anni.

L'accusa di estorsione è aggravata dal fatto di avere agito al fine di agevolare l'attività del clan Mazzei e dall'avere commesso il fatto durante il periodo di sottoposizione alla sorveglianza speciale.

Le indagini hanno preso l'avvio dalle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia del clan che aveva riferito che tra le attività commerciali taglieggiate dalla cosca vi era la ditta, che da diversi anni versava al mese un milione di lire, somma poi convertita in 500 euro.

Malerba nell'aprile scorso, durante una attività di osservazione avviata dalla sezione criminalità organizzata d'intesa con la Dda, era stato visto entrare nell'azienda ed uscire dopo pochi minuti ed il fatto che fosse uscito senza portare nulla con sè aveva fatto ritenere agli investigatori che potesse essere l'esattore incaricato di riscuotere la somma di denaro.

Ieri l'uomo è stato visto nuovamente entrare nei locali della ditta alla guida di un Lancia Y per uscirne dopo pochi minuti. Malerba è stato subito bloccato e controllato dagli agenti, che lo hanno trovato in possesso del denaro, del quale l'uomo non ha dato alcuna giustificazione plausibile. A Malerba i poliziotti hanno anche contestato la guida senza patente, revocata perché sottoposto alla sorveglianza speciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento