rotate-mobile
Cronaca

Giudizio immediato per il 22enne accusato di aver aggredito il vigile Licari

L'imputato è accusato di lesioni gravissime con l'aggravante dei motivi abbietti e futili e per aver agito contro un pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni

Giudizio immediato per il 22enne accusato di aver aggredito lo scorso 2 settembre il vigile urbano Luigi Licari, mentre era in servizio in via Del Rotolo per avergli impedito l'accesso col suo scooter nella strada che era chiusa al traffico.

Il Gip Daniele Monaco Crea ha accolto la richiesta del procuratore Carmelo Zuccaro, dell'aggiunto Ignazio Fonzo e del sostituto Santo Distefano. La prima udienza del processo a Orazio Di Grazia, difeso dagli avvocati Ignazio Danzuso e Mario Cardillo, è stata fissata il prossimo 12 aprile davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Catania.

L'imputato è accusato di lesioni gravissime con l'aggravante dei motivi abbietti e futili e per aver agito contro un pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni. L'ispettore della polizia municipale di Catania Luigi Licari, assistito dall'avvocato Carmelo Calì, si costituirà parte civile nel processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudizio immediato per il 22enne accusato di aver aggredito il vigile Licari

CataniaToday è in caricamento