Rapina sventata da un poliziotto al supermarket "Hard Discount” di viale Mario Rapisardi

Senza pensarci un attimo, il poliziotto è saltato addosso ad uno di essi, cinturandolo e rovinando in terra con lo stesso nel tentativo di bloccarlo

La sera del 17 marzo scorso, un agente delle Volanti libero dal servizio ha tratto in arresto Ardizzone Salvatore classe 1997, residente nel rione “San Cristoforo”, colto in flagranza del reato di rapina presso il supermercato “Hard Discount” di viale Mario Rapisardi. Nello specifico, l’operatore si trovava per degli acquisti nel supermercato, quando all’improvviso irrompevano due rapinatori incappucciati diretti alle casse.

GUARDA IL VIDEO DELLA RAPINA

Senza pensarci un attimo, il poliziotto è saltato addosso ad uno di essi, cinturandolo e rovinando in terra con lo stesso nel tentativo di bloccarlo. L’altro rapinatore, accortosi di ciò, ha dato manforte al complice colpendo con calci l’operatore. A quel punto, altri avventori sono intervenuti in soccorso dell’agente, aiutandolo a bloccare definitivamente il malfattore in terra, mentre il complice, a quel punto, ha preferito darsela a gambe.

Dopo pochi attimi, giungeva la volante con i colleghi dello stesso ufficio che prendevano in consegna il malfattore, che si appurava non aver fatto più rientro da qualche giorno presso una comunità di recupero sita in Caltanissetta, dove stava scontando una condanna ad otto anni di carcere per reati concernenti gli stupefacenti commessi in età minore. Su disposizioni dell’Autorità giudiziaria l’arrestato veniva associato presso il carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento