rotate-mobile
Cronaca

Denunciate quattro donne che percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti

Avevano omesso di dichiarare le misure restruttive di componenti del proprio nucleo familiare o, in un caso, la posizione lavorativa di una figlia

I carabinieri della stazione di Piazza Dante hanno denunciato 4 donne con l'accusa di aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza utilizzando false dichiarazioni e omettendo informazioni dovute. Gli accertamenti sono stati prioritariamente indirizzati ad indentificare le persone che usufruiscono del beneficio fiscale omettendo di comunicare la presenza di componenti del nucleo familiare sottoposti a misura restrittiva. Nello specifico, gli investigatori hanno scovato le quattro signore che avevano omesso di dichiarare la convivenza dei congiunti, detenuti in carcere o agli arresti domiciliari. Una di loro ha inoltre "dimenticato" di comunicare l’attività lavorativa della figlia. Il reddito di cittadinanza è stato loro revocato ed è in corso da parte dell’Inps il calcolo delle somme indebitamente percepite.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciate quattro donne che percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti

CataniaToday è in caricamento