menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, possibili rischi igienico-sanitario per le difficoltà nei conferimenti

Il sindaco Enzo Bianco, chiede di dare priorità alla Città metropolitana e solo dopo, in base al principio di sussidarietà, consentire il conferimento agli altri comuni autorizzati

Il sindaco Enzo Bianco ha chiesto di dare priorità ai conferimenti della Città Metropolitana stessa e, solo in subordine, in base al principio di sussidarietà, dare la possibilità di conferire agli altri comuni autorizzati.

Nella riunione che si è tenuta ieri in Prefettura è infatti emerso che la gestione degli impianti della Sicula Trasporti presenta difficoltà operative nel trattamento delle ingenti quantità di rifiuti conferiti sulla base dell’Ordinanza del presidente della regione del 7/6/2016 e delle disposizioni attuative del Dirigente Generale del Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti.

Tali difficoltà stanno comportando disagi a Catania e nei comuni del territorio della Città Metropolitana a causa dell’impossibilità per molti mezzi di poter conferire nell’impianto di Codavolpe. Si sono anche verificate e continuano ad esserci lunghe file di automezzi pieni di rifiuti all’ingresso dell’impianto che stanno causando disagi agli abitanti della zona sia per difficoltà alla circolazione sia per la presenza di odori sgradevoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento