Rubano energia elettrica: arrestati due coniugi a Biancavilla

Il personale dell’ente erogante ha provveduto a ripristinare i collegamenti originari del misuratore elettrico

foto archivio

I carabinieri hanno arrestato un pregiudicato di 68 anni e la moglie di 61, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Per porre un freno al dilagante fenomeno dei furti di energia elettrica ieri pomeriggio i militari, con l'aiuto dei tecnici dell’Enel, hanno effettuato degli accessi in diverse abitazioni della cittadina etnea riscontrando, in casa dei coniugi biancavillesi, l’allaccio diretto del contatore privato alla rete elettrica pubblica. Il personale dell’ente erogante ha provveduto a ripristinare i collegamenti originari del misuratore elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento