Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

San Giovanni la Punta, perseguitava la ex moglie: in manette

L'uomo non si era rassegnato alla fine della relazione con la sua ex moglie e per questo era già stato sottoposto dall'Autorità giudiziaria alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna ed alla famiglia d'origine di quest'ultima

I carabinieri della stazione di San Giovanni la Punta hanno arrestato C.S., 36enne, di quel centro, per atti persecutori  e danneggiamento aggravato.

L’uomo non si era rassegnato alla fine della relazione con la sua ex moglie e per questo era già stato sottoposto dall’Autorità giudiziaria alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna ed alla famiglia d’origine di quest’ultima.

Ieri pomeriggio, il 36enne, non curante dei vincoli del divieto cui era sottoposto, si è presentato presso il domicilio della ex consorte a San Giovanni la Punta e dopo averla minacciata si è scagliato con la propria auto, una Kia Picanto, contro il cancello d’ingresso dell’abitazione,  abbattendolo.

Gli stessi familiari della donna hanno telefonato subito al 112 e avvisato i carabinieri di ciò che stava accadendo. La centrale operativa ha inviato immediatamente sul posto una pattuglia che ha trova e bloccato il 36enne ancora sul luogo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni la Punta, perseguitava la ex moglie: in manette

CataniaToday è in caricamento