Nasconde droga e armi nei muretti a secco: pregiudicato in manette

Grazie ai cani antidroga e antiesplosivo gli agenti hanno trovato droga, materiale per il confezionamento, fucili e munizioni

Luciano Cocuccio, 33 anni, pregiudicato è stato arrestato dalla polizia per detenzione illegale di armi da fuoco clandestine, munizionamento, ricettazione delle medesime e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti della squadra mobile e del commissariato di Adrano durante un'attività info-investigativa ha perquisito un appezzamento di terreno, con annessi caseggiati rurali, a Santa Maria di Licodia, riconducibili all'uomo. Giunti sul posto gli investigatori si sono trovati davanti una serie di muretti a secco e grazie all'aiuto dei cani Sky e Vite  che hanno fiutato la presenza di droga all'interno di uno dei muri i poliziotti hanno trovato 50 grammi di cocaina, 130 gramm di marijuana, 150 grammi di hashish, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 28 grammi circa di sostanza da taglio.

La ricerca effettuata dal cane antiesplosivo Yocco ha permesso ai poliziotti di trovare in un altro muretto a secco, custoditi in tubi di plastica, due fucili   cal.12 con matricola abrasa, numerose munizioni per fucile a pistola nonchè un revolver giocattolo cal.38 privo di tappo rosso.

Il 33enne è stato quindi rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento