Cronaca

Scappa dal centro di accoglienza di Catania, 16enne fermato al traforo del Monte Bianco

E' stato denunciato a piede libero dalla polizia di frontiera italiana per aver dichiarato una falsa identità ed è stato quindi affidato a una struttura per minori della Valle d'Aosta

Fuggito dal centro di accoglienza di Catania, un sedicenne originario del Bangladesh è stato fermato al traforo del Monte Bianco mentre tentava di raggiungere la Francia. E' stato denunciato a piede libero dalla polizia di frontiera italiana per aver dichiarato una falsa identità ed è stato quindi affidato a una struttura per minori della Valle d'Aosta. Era a bordo di un'auto condotta da un cittadino italiano di 47 anni e dalla sua compagna, un'ivoriana trentaseienne: entrambi sono stati arrestati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. A bordo c'era anche un terzo adulto, un trentenne originario della Costa d'Avorio. L'uomo ha esibito una carta d'identità italiana risultata contraffatta ed è stato arrestato. L'auto su cui viaggiava il gruppo era stata respinta in Italia dagli agenti francesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dal centro di accoglienza di Catania, 16enne fermato al traforo del Monte Bianco

CataniaToday è in caricamento