Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

E' successo a Biancavilla. La bimba, appena nata, è stata trasferita all'ospedale San Marco di Catania per alcune complicanze. Le condizioni, però, si sono aggravate in serata

foto archivio

E' morta la bambina nata a Biancavilla da una donna che non sapeva di essere incinta. La bimba, appena nata, è stata trasferita all'ospedale San Marco di Catania per alcune complicanze. Le condizioni, però, si sono aggravate per poi peggiorare in serata.

La donna ha scoperto di essere incinta poco prima del parto e avrebbe continuato ad avere le mestruazioni: non era alla sua prima gravidanza e ha riferito di non aver avuto alcun sintomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad accorgersi della situazione sono stati i medici dell'ospedale di Biancavilla che, a seguito di controlli, l'hanno ricoverata per l'imminente parto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento