Sede della quarta municipalità "a pezzi", richiesti interventi urgenti

L'allarme lanciato dai consiglieri Giuseppe Zingale e Rosario Cavallaro che hanno chiesto l'interessamento del Comune

"La riqualificazione e la manutenzione straordinaria dell’intero plesso che compone la sede della IV municipalità di via Galermo a Catania non può essere più ritardata".

Con queste parole i consiglieri Giuseppe Zingale e Rosario Cavallaro hanno sottoposto, in settimana al Comune, una richiesta di interventi urgenti. In seguito ad una denuncia presentata dal consigliere Cavallaro, al commissariato di Nesima lo scorso ottobre, c’è stato l’intervento dei vigili del fuoco e della protezione civile che hanno preso visione della gravità della situazione eliminando ampie parti di intonaci e calcinacci dalle pareti e mettendo in sicurezza i punti più pericolosi della circoscrizione.

In particolare i pompieri hanno transennato una parte del corridoio principale e creato un percorso obbligatorio che permette ai cittadini di raggiungere comunque gli uffici circoscrizionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fino ad oggi però non c’è stato nessun intervento importante da parte dell’amministrazione comunale  - dicono i consiglieri - per riqualificare un plesso molto vecchio e che risente di decenni di assoluto abbandono. E’ bene ribadire - evidenzia Zingale - che non si chiede  la chiusura della sede circoscrizionale di via Galermo visto che si andrebbero a danneggiare le migliaia di persone che ogni giorno usufruiscono degli innumerevoli servizi messi a disposizione. Al contrario serve un’ opera di manutenzione straordinaria e di valorizzazione di tanti spazi rimasti inutilizzati per anni nell’impianto di Trappeto Nord".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento