rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Imbrattata la sede provinciale del Partito Democratico

E' stata divelta la targa della sede provinciale del Pd e imbrattato il muro esterno con la scritta "Lorenzo vive! PD=assassini"

E' stata imbrattata ieri la sede provinciale del Partito Democratico di via Savoia. Sui muri esterni è comparsa la scritta "Lorenzo vive, PD assassini": il riferimento è a Lorenzo Parelli, lo studente 18enne che ha perso la vita il 21 gennaio all'ultimo giorno di alternanza scuola-lavoro in fabbrica, nella provincia di Udine. "Insieme al segretario provinciale dei giovani democratici, Bruno Guzzardi, mi sono recato stamani in questura per denunciare l’atto intimidatorio subito - dichiara Angelo Villari, segretario Unione Provinciale Catania del Partito Democratico dal Partito Democratico catanese. Abbiamo constatato che è stata divelta la targa della sede provinciale del Pd e imbrattato il muro esterno con la scritta 'Lorenzo vive! PD=assassini'. È evidente che dopo quanto avvenuto nella segreteria dell’on. Claudio Fava, anche questo atto rappresenta un’intimidazione a tutto il Pd catanese impegnato in una battaglia politica civile e contro ogni violenza. Le minacce non ci fermeranno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattata la sede provinciale del Partito Democratico

CataniaToday è in caricamento