Scoperti oltre 22mila prodotti falsi, venduti in strada e su Facebook

Oltre a varie zone di Catania, i finanzieri sono intervenuti a San Pietro Clarenza, sequestrando diversi capi e accessori di abbigliamento falsi destinati alla vendita on line

Oltre 22mila prodotti falsi sono stati scoperti dalla finanza etnea, che ha denunciato quattro persone. IDue interventi sono stati eseguiti in centro, a Catania. In prossimità di Corso Sicilia sono state sequestrate 56 scarpe e oltre 14mila etichette contraffatte, da applicare poi su capi e accessori di abbigliamento anonimi da porre in vendita sulle bancarelle.

Materiale falso per bambini

Durante il controllo di un esercizio commerciale cinese in viale Mario Rapisardi, sono stati sequestrati numerosi articoli falsi, tra cui giocattoli e prodotti di cancelleria per la scuola destinati ai bambini e raffiguranti noti personaggi dei cartoons.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prodotti falsi venduti online

Oltre a varie zone di Catania, i finanzieri sono intervenuti a San Pietro Clarenza, sequestrando diversi capi e accessori di abbigliamento falsi destinati alla vendita on line su Facebook. Le pagine virtuali, visitate e seguite da oltre 1.500 persone, pubblicizzavano scarpe, borse, magliette e tute riferibili a note griffe di alta moda e sportive quali Louis Vuitton, Adidas, Chanel, OBag, Micheal Kors, Timberland e Nike. Gli amministratori dell’account proponevano le merci alla clientela utilizzando il servizio di messaggistica istantanea o direttamente tramite i post.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento