Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Maxi sequestro di carne alla fiera, trattata con polveri sospette e piena di mosche

L'operazione si è conclusa con sanzioni amministrative per complessivi 50 mila euro e con il sequestro di 500 chili di carni fresche lavorate

I carabinieri del Nas di Catania hanno eseguito un controllo a tappeto nelle macellerie di Piazza Carlo Alberto. In via Pacini e Grotte Bianche sono state rinvenute ingenti quantità di carni esposte all’aperto, invase da mosche, prive di tracciabilità, sprovviste di bollatura sanitaria, trattate con “polverine” anonime di cui si attende l’esito delle analisi.

L’operazione si è conclusa con sanzioni amministrative per complessivi 50 mila euro e con il sequestro di 500 kg di carni fresche lavorate, tritate, insaccate e sezionate, per le gravi carenze-igienico sanitarie riscontrate.

Disposta la chiusura immediata di un laboratorio di produzione di carni abusivo e la sospensione di 3 attività per la presenza di numerosi lavoratori “in nero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di carne alla fiera, trattata con polveri sospette e piena di mosche

CataniaToday è in caricamento