Nuovo blitz antiabusivismo in viale Rapisardi e in via Ventimiglia

I circa 700 chili di ortofrutta sequestrata sono stati dati in beneficienza, mentre i funghi sono stati destinati ai controlli dell’ufficio Igiene dell’ Asp

Viale Mario Rapisardi è stato l’ultimo obiettivo della lotta della polizia municipale contro l’abusivismo commerciale. I controlli, effettuati su disposizione del sindaco Pogliese e dell’assessore al ramo Porto, hanno riguardato l’intera zona del viale, commercialmente molto attiva, dove è alto il fenomeno delle vendite abusive. Erano arrivate infatti diverse segnalazioni alla centrale operativa da parte di cittadini della zona, infastiditi dalla presenza delle bancarelle non autorizzate.

  Sono quindi intervenute quattro pattuglie dell’Annona e Sicurezza Urbana che hanno verbalizzato due ambulanti erogando sanzioni per 7000 euro e sequestrato 86 cassette di ortofrutta e di funghi. Blitz antiabusivismo commerciale, stavolta interforze disposto dal Questore con l’intervento anche della Finanza e della Polizia di Stato. Stavolta il reparto annona ha agito con l’ausilio di un furgone in appoggio. Sequestrate notevoli quantità di cassette di prodotti ortofrutticoli in via Ventimiglia e verbalizzati, per occupazione abusiva di suolo pubblico, tre esercizi commerciali nella stessa zona. I circa 700 chili di ortofrutta sequestrata sono stati dati in beneficienza, mentre i funghi sono stati destinati ai controlli dell’ufficio Igiene dell’ Asp.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento