Venerdì, 29 Ottobre 2021
Cronaca

Uil esulta: "Il teatro Bellini non diventerà una fondazione"

La notizia è emersa durante la seduta della Quinta Commissione Lavoro dell’Ars

Il Teatro Bellini di Catania non diventerà fondazione. Il governo regionale ha manifestato l’intenzione di accantonare questa ipotesi. La notizia è emersa durante la seduta della Quinta Commissione Lavoro dell’Ars, in cui sono state ascoltate le organizzazioni sindacali del settore dello spettacolo.

"Finalmente, una buona notizia per i lavoratori del Bellini - commenta la segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli, insieme con il segretario generale aggiunto della Uilcom di Catania, Salvo Orlando - che con valide motivazioni hanno sempre contestato la trasformazione dell’ente lirico ritenendolo un pericoloso salto nel buio. Noi crediamo che il Bellini possa diventare faro di speranza per una città in dissesto”.

“Siamo fiduciosi - prosegue la nota - ma resta molto da fare per tutelare e rilanciare un’istituzione culturale che rappresenta simbolo e radici del nostro territorio. Il Bellini deve essere messo nelle condizioni di programmare il futuro, anche quello prossimo, mentre a oggi è a rischio persino la stagione estiva. Al teatro servono certezze di risorse per dotarsi di bilancio triennale, così com’è indispensabile il recupero delle somme tagliate. Vogliamo, una volta per tutte, che possa esprimersi in tutto il suo potenziale il formidabile patrimonio umano e professionale costituito dai lavoratori. Tra questi i precari, che sono ormai componente indispensabile di un ente sotto organico e vanno presto stabilizzati. Si passi adesso dalle parole ai fatti. Siamo certi che la Regione saprà trovare risposte, come assicurato dallo stesso presidente Nello Musumeci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uil esulta: "Il teatro Bellini non diventerà una fondazione"

CataniaToday è in caricamento