Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Tentano di derubare il proprietario di un negozio di telefonia, arrestate due donne

Due donne avevano fatto ingresso all’interno del negozio e mentre una teneva impegnato il titolare chiedendo informazioni, l’altra rubava un borsello

Ieri pomeriggio, la polizia ha arrestato Valentina Vinciguerra per il reato di furto ed evasione dagli arresti domiciliari. Nello specifico, giungeva al 113 segnalazione da parte del titolare di un esercizio commerciale di telefonia del centro, il quale comunicava che gli era stato asportato il borsello, contenente denaro collocato dietro il bancone del proprio negozio, presumibilmente ad opera di una cliente che si era subito allontanata.

Giunte sul posto due volanti rintracciavano subito l’autrice del furto che si trovava poco distante dal negozio, ancora in possesso del borsello, facendosi consegnare la somma di denaro prelevata.

Dalla ricostruzione della dinamica emergeva che due donne avevano fatto ingresso all’interno del negozio e mentre una teneva impegnato il titolare chiedendo informazioni, l’altra, poi identificata nella Vinciguerra, veniva notata dallo stesso proprietario mentre compiva un gesto repentino dietro il bancone per poi allontanarsi.

Una volta accortosi dell’ammanco, il titolare intuiva che la donna che aveva richiesto informazioni era verosimilmente una complice della donna. Quest’ultima, pregiudicata per rapine e furti in esercizi commerciali, veniva tratta in arresto per furto in concorso nonché per evasione dagli arresti domiciliari dato che avrebbe dovuto trovarsi ristretta presso il proprio domicilio; l’altra donna, che le aveva fatto da complice, D. M. veniva deferita in stato di libertà per il reato di furto in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di derubare il proprietario di un negozio di telefonia, arrestate due donne

CataniaToday è in caricamento