Tentati furti e guida in stato d'ebbrezza: i controlli sul territorio

Gli agenti delle volanti nella giornata di ieri sono riusciti a intervenire tempestivamente sventando diversi reati

Nel corso del servizio di controllo del territorio, una pattuglia della aquadra volanti è intervenuta in via Consolato della Seta, dove un cittadino dello Sri Lanka segnalava di essere stato vittima di rapina appena consumata. Subito i due operatori di Polizia hanno ricostruito la dinamica del fatto e si ponevano alla ricerca dell’autore del reato, un uomo di mezza età che dapprima aveva chiesto in prestito lo scooter alla vittima e dopo averlo ottenuto vi si ripresentava poco dopo, con a bordo una donna, per chiedere ulteriormente in prestito anche il telefono cellulare. Al rifiuto opposto dal cittadino impaurito, il malvivente gli ha strappato di mano il cellulare per poi dileguarsi a bordo del mezzo. Nel tentativo di trattenerli dalla fuga, lo straniero è riuscito a tirare a sé la borsa della donna complice del reato, all’interno della quale sono stati rinvenuti i documenti dei due fuggitivi. Giunti presso il luogo di residenza individuato, i due operatori hanno identificato immediatamente la donna, G.A., che subito ha ammettesso le proprie responsabilità, ma non ha fornito indicazioni utili in riferimento al luogo in cui rintracciare l’autore del reato, V.L.. Quest’ultimo è stato denunciato in stato di irreperibilità, in concorso con la compagna, per il reato di furto aggravato in concorso.

Nel pomeriggio di ieri, personale delle Volanti è giunto tempestivamente presso un’abitazione sita in via museo Biscari, ove poco prima era stato segnalato un furto in atto da parte del proprietario. Già in procinto di dileguarsi per le vie limitrofe, è stato fermato il minore T. D. del  2003, il quale ha ammesso di aver tentato di rubare due biciclette, ma di aver desistito per via dell’arrivo della pattuglia. Il giovane, affidato nell’immediatezza ai genitori, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto tentato.

Nel corso della serata di ieri, durante un posto di controllo effettuato da una pattuglia della Squadra Volanti, veniva identificato e controllato preliminarmente mediante apparecchiatura “Alcolblow”, un soggetto trovato in evidente stato di ebrezza, conclamata dal controllo meccanico. Pertanto, L.G., veniva denunciato per guida in stato di ebbrezza e sanzionato per la mancanza di copertura assicurativa della propria autovettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio di ieri, presso il centro commerciale “Porte di Catania”, una pattuglia della squadra Volanti ha arrestato una coppia proveniente da Siracusa, Paolo Inturrisi (del 1976) e Angela Franzò (del 1968) per furto aggravato. In particolare, i due, dopo aver asportato due paia di scarpe dall’interno di un negozio del centro commerciale, hanno goffamente provato a dileguarsi nonostante il suono dell’allarme antitaccheggio attivatosi al loro passaggio. Dopo il tempestivo arrivo della polizia, avvisato dal personale della vigilanza presente, che è riuscito a bloccare i due soggetti, ha accertato attraverso la visione delle immagini che la donna, durante la fuga, aveva utilizzato lo zainetto della figlia minore, di anni 8, per nascondere degli elastici per capelli appena rubati anche quelli, nonché due tronchesine ed uno strumento utilizzato per estrarre gli anti taccheggi. La merce asportata è stata subito restituita all’avente diritto, mentre i due, dopo l’arresto, venivano subito liberati su disposizione del magistrato di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento