Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Chiama il 112 dicendo di volersi suicidare, una pattuglia dei carabinieri la salva

Una 64enne, in preda a una crisi depressiva, ha chiamato i carabinieri annunciando di volersi suicidare attraverso l'ingestione di medicinali. Immediatamente è stata inviata sul posto una pattuglia del pronto intervento contestualmente a personale dei vigili del Fuoco

La telefonata è arrivata ieri, intorno alle 11,30, alla centrale operativa del comando provinciale di piazza Verga. L’anziana, una 64enne, in preda a una crisi depressiva ha chiamato i carabinieri annunciando di volersi suicidare attraverso l’ingestione di medicinali.

Immediatamente è stata inviata sul posto una pattuglia del pronto intervento contestualmente a personale dei vigili del Fuoco. I militari, con l’aiuto dei pompieri, sono riusciti  ad entrare nell’appartamento e a soccorrere la donna in chiaro stato confusionale.

La donna è stata successivamente affidata ai sanitari del 118 che l'hanno trasportata all'Ospedale Garibaldi Centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama il 112 dicendo di volersi suicidare, una pattuglia dei carabinieri la salva

CataniaToday è in caricamento