Terremoto, il Sindaco: "Le ispezioni nelle scuole e negli edifici pubblici continuano"

"Le ispezioni e i sopralluoghi negli edifici pubblici e nelle scuole procedono e continueranno anche nei prossimi giorni, in concomitanza con la sospensione delle lezioni per le vacanze natalizie"

 "Aggiornamento ore 19: le strade provinciali 115 e 192 sono state riaperte al traffico, grazie all’intervento delle squadre della Pubbliservizi; le ispezioni e i sopralluoghi negli edifici pubblici e nelle scuole procedono e continueranno anche nei prossimi giorni, in concomitanza con la sospensione delle lezioni per le vacanze natalizie. La situazione è in costante evoluzione e monitorata minuto per minuto dagli esperti dell’Ingv, ai quali va il mio ringraziamento per l’insostituibile supporto scientifico". A scriverlo è il sindaco di Catania, Salvo Pogliese che, dopo le verifiche di questo pomeriggio.

 "Così come voglio ringraziare il prefetto di Catania, Claudio Sammartino,  - continua Pogliese - e tutta la prefettura per il lavoro di coordinamento, e la Protezione Civile in tutta la sua diramazione nazionale, regionale, metropolitana e comunale, che si è prontamente messa in moto con la competenza e la puntualità che le sono proprie. Consentitemi di ringraziare tutti i vigili del fuoco che sono in prima linea da questa notte, i volontari della Croce Rossa, tutte le forze dell’ordine impegnate senza sosta e senza risparmio per assistere la popolazione dei comuni pedemontani colpiti, così come i tecnici e le polizie municipali, alleviandone i disagi. Questa notte molte donne, molti uomini e molti bambini trascorreranno la notte al di fuori delle proprie abitazioni - nelle palestre e nelle scuole che si stanno attrezzando per il bisogno -, alcune distrutte altre lesionate dal terremoto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Devono sapere che non sono soli: siamo vicini a loro non solo con l’intervento delle istituzioni e della macchina dei soccorsi, ma con il pensiero e la preghiera di tutti noi. Noi siamo un grande popolo - conclude il primo cittadino -: ci rimboccheremo le maniche, saremo solidali, e ricostruiremo. Melior de cinere surgo. Per maggiori informazioni seguite il sito della protezione civile e quello dell’Ingv".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento