rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Test Medicina, la protesta davanti all'ateneo di Catania

Questa mattina a Catania una ventina di militanti del Fronte della Gioventù Comunista hanno protestato contro il numero chiuso alla Cittadella Universitaria in occasione dei test di ingresso a Medicina

Questa mattina a Catania una ventina di militanti del Fronte della Gioventù Comunista hanno protestato contro il numero chiuso alla Cittadella Universitaria in occasione dei test di ingresso a Medicina. "Il Sistema Sanitario Nazionale negli ultimi due anni ha dimostrato tutte le sue debolezze strutturali, frutto dello smantellamento sistematico e della privatizzazione a cui è stato sottoposto", ha detto Francesca D'Addeo, militante del FGC. "Dal 2010 ad oggi - sottolinea una nota della FGC - più di170 presidi ospedalieri (15%) e 800 poliambulatori sono stati chiusi in tutto il Paese". Nonostante le numerose dichiarazioni di esponenti politici in campagna elettorale, non c'è promessa che tenga: tutti i principali partiti, di ogni colore, sono complici del collasso del SSN".

"Non sono bastati - continua la nota del FGC - neanche due anni di pandemia e oltre 170.000 decessi per indurre un cambiamento di rotta. Con la retorica della meritocrazia, fittizia nei fatti, si sostiene un numero chiuso nei corsi di medicina e professioni sanitarie che, fin dalla sua istituzione, è stato uno degli strumenti con cui si è proceduto allo smantellamento della sanità pubblica. Così anche quest'anno più di 65.000 studenti parteciperanno ai concorsi per le facoltà di Medicina e Chirurgia con la speranza di essere in quello scarso 20% che riuscirà a entrare". "Quella contro il numero chiuso - conclude D'Addeo - è la lotta degli studenti per costruire un sistema sanitario migliore, in grado di farsi carico della salute di ciascuno e rispondere alle situazioni di emergenza. Abolire il numero chiuso contro la sanità voluta dai padroni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test Medicina, la protesta davanti all'ateneo di Catania

CataniaToday è in caricamento