Torrenti cittadini, prende il via la bonifica per evitare allagamenti

I torrenti sui quali si sta intervenendo sono Acquicella, Arci, Forcile e Acqua Santa. I lavori proseguiranno per tutto il mese di maggio

 Gli operatori della direzione manutenzione, conclusa la pulizia straordinaria delle spiagge libere, hanno avviato ormai da diversi giorni i lavori di bonifica degli alvei dei corsi d'acqua che attraversano il perimetro urbano di Catania. Questi interventi - effettuati con l'ausilio dei mezzi di movimento terra in dotazione dell'amministrazione comunale - devono essere svolti periodicamente per evitare allagamenti in caso di maltempo in particolare nella zona sud di Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’operazione di pulizia – ha ricordato l’assessore Salvo Di Salvo – compiuta tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre del 2016 fu determinante per evitare grossi problemi durante l’ondata di maltempo che colpì Catania il 25 gennaio scorso. Adesso ci stiamo muovendo con considerevole anticipo, ma non escludiamo nuovi interventi al termine della stagione balneare". I torrenti sui quali si sta intervenendo sono Acquicella, Arci, Forcile e Acqua Santa. I lavori proseguiranno per tutto il mese di maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento