Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Ragazzo ubriaco rifiuta di indossare la mascherina ed inveisce contro gli agenti

E' stato accompagnato in questura, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e multato per inosservanza delle norme anti-Covid

Foto archivio

Nel pomeriggio di sabato scorso, gli agenti delle volanti sono intervenuti in una via del centro storico cittadino in cui erano stati segnalati assembramenti di giovani nei pressi di alcuni locali. Giunti nel luogo indicato, gli agenti hanno constatato la presenza di più ragazzi tra di loro ben distanziati e tutti con mascherine protettive, eccetto un 28enne, che pertanto è stato invitato ad indossare il dispositivo di protezione individuale. Tuttavia questo soggetto, in stato di ebbrezza alcolica, ha inveito contro i poliziotti e, nonostante venisse invitato più volte a calmarsi, ha risposto con frasi ingiuriose spingendo con le mani uno dei due agenti. Poiché il giovane era sprovvisto di documenti identificativi e continuava ad urlare, è stato accompagnato in questura, mantenendo sempre un atteggiamento minaccioso e rifiutando di indossare la mascherina. Pertanto, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, sanzionato per il mancato uso del dispositivo di protezione e perché fuori dal proprio comune senza giustificato motivo, essendo residente a Misterbianco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo ubriaco rifiuta di indossare la mascherina ed inveisce contro gli agenti

CataniaToday è in caricamento