Viagrande, aggiudicata la gara per il lavori in Municipio

Il progetto è finanziato con fondi regionali e, come previsto dal bando, con il 10% di fondi comunali

Aggiudicata la gara per gli interventi di manutenzione del municipio di Viagrande. La gara è stata espletata dalla Centrale Unica di Committenza Acireale/Acibonaccorsi/Viagrande che ha esaminato le 136 offerte pervenute; ad aggiudicarsela una ditta di Mazara del Vallo (Tp), per un importo pari a € 270.470,35 oltre a € 11.036,16, non soggetti a ribasso e quindi per l’importo complessivo di € 281.506,51.

“Con l’aggiudicazione della gara per i lavori del Municipio segniamo un altro importante tassello nella nostra azione. Al termine degli interventi sarà restituito alla cittadinanza un palazzo municipale, oggi chiuso, moderno, funzionale, più sicuro ed accessibile” afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi. Il progetto è finanziato con fondi regionali e, come previsto dal bando, con il 10% di fondi comunali. Il finanziamento scaturisce dalla positiva ammissione al “Programma regionale di finanziamento per la promozione di interventi di recupero finalizzati al miglioramento della qualità della vita e dei ervizi pubblici urbani nei Comuni della Regione Siciliana” emanato dal dipartimento Infrastrutture Mobilità e Trasporti della Regione Siciliana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra i principali lavori previsti: l’installazione di un ascensore nell'atrio; il rifacimento della copertura; il miglioramento sismico della struttura; la ristrutturazione dei servizi igienici con la realizzazione di quelli per i disabili; l’adeguamento degli impianti elettrico, idrico e termico; l’adeguamento del sistema di smaltimento delle acque reflue; il restauro degli elementi lapidei della facciata; il rifacimento della facciata; la sostituzione degli infissi esterni e delle porte interne. Prevista anche l’attuazione di soluzioni innovative finalizzate alla riduzione del consumo idrico ed energetico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento