rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Trecastagni

Picchia la compagna e tenta di abusare sessualmente delle figlie, arrestato 36enne

Dopo ripetuti episodi di violenza sulla convivente, l'uomo avrebbe dedicato ripetute attenzioni e tentativi di approcci sessuali a due minorenni

Nell’ambito delle attività investigative della Procura, su richiesta del Gip del tribunale di Catania, un 36enne ucraino è stato posto agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia, estorsione e lesioni personali aggravate nei confronti della convivente. Il cittadino ucraino è indagato anche per violenza sessuale aggravata su minorenni e adescamento ai danni delle figlie della convivente. La misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri della stazione di Trecastagni. Le indagini, coordinate dal pool di magistrati specializzati sui reati che riguardano la violenza di genere, hanno fatto luce sulle condotte tenute dall’uomo durante la convivenza e, a fasi alterne, durante i periodi di riavvicinamento con la compagna. La donna, sarebbe già stata vittima di diversi episodi di violenza fisica da parte dell’arrestato. Da qualche tempo, nonostante il violento fosse stato ammonito dal questore, avrebbe cominciato ad avere atteggiamenti violenti anche nei confronti della figlie della sua compagna. Queste ultime, nello scorso mese di settembre, avrebbero poi confidato alla madre di essere state bersaglio di ripetute attenzioni, “raid notturni” e tentativi di approcci sessuali da parte del 36enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna e tenta di abusare sessualmente delle figlie, arrestato 36enne

CataniaToday è in caricamento