Vuole fare sesso con una prostituta, lei lo rifiuta e lui la accoltella

Giunti sul posto gli equipaggi, dopo aver bloccato il delinquente, hanno accertato che lo stesso poco prima con un coltello aveva ferito ad una gamba una prostituta perché la stessa si era rifiutata di fare sesso con lui

Nella nottata del 27 ottobre gli uomini delle Volanti e una pattuglia dell’esercito impegnata nell’operazione “strade sicure”, hanno arrestato Fadalha Youssuf, nato in Sudan, classe 1991, per lesioni personali aggravate. I poliziotti e i soldati sono intervenuti in via Di Prima dopo una segnalazione di un’aggressione subita da una prostituta.

Giunti sul posto gli equipaggi, dopo aver bloccato il delinquente, hanno accertato che lo stesso poco prima con un coltello aveva ferito ad una gamba una prostituta perché la stessa si era rifiutata di fare sesso con lui. Il malvivente, per questo, è stato tratto in arresto e, su disposizione del pm di turno, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento