Zuccaro 'riorganizza' la Procura di Catania: assegnate deleghe operative ai suoi aggiunti

Sarà la Procuratrice aggiunta Marisa Scavo a gestire l'area riguardante le cosiddette fascicoli fasce deboli e i codici rossi

Il procuratore distrettuale di Catania Carmelo Zuccaro ha 'riorganizzato' gli incarichi di lavoro per i vertici dell'ufficio da lui diretto, rimodulando e assegnando le deleghe ai suoi aggiunti. Sarà Carmelo Petralia ad occuparsi dei reati economici. Francesco Puleio e Ignazio Fonzo si occuperanno di lotta al crimine organizzato curando due aree della Direzione Distrettuale Antimafia. Il primo coordinerà le inchieste su Cosa nostra di Catania e sulle organizzazioni criminali del Calatino e del Ragusano.

Fonzo, invece, sarà il titolare dei fascicoli che riguardano la mafia di Catania non organica a Cosa nostra, come il gruppo Cappello, la 'famiglia' Laudani nonchè i clan del Siracusano. In più coordinerà le indagini su rifiuti e traffico di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggiunta Agata Santonocito si occuperà invece della cosiddetta area 1: pubblica amministrazione, reati societari e fiscali, edilizia e colpe mediche. Sarà la Procuratrice aggiunta Marisa Scavo a gestire l'area riguardante le cosiddette fascicoli fasce deboli e i codici rossi. Le iniziative degli aggiunti saranno coordinate, dirette e supervisionate dal Procuratore Distrettuale Carmelo Zuccaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento